Le 3 fasi dell’Influencer Marketing

"le tre fasi dell'influencer marketing"

Le aziende che fanno Influencer Marketing non sono tutte uguali. Al contrario il mercato oggi è molto stratificato e dinamico, dunque sarebbe un errore trattare il tema in maniera indistinta. E’ quello che emerge, in sintesi, dalla nostra ultima ricerca “La customer journey dell’Influencer Marketing”, basata sulle opinioni di 300 decision maker di grandi aziende commissionata a Koniqa, società di consulenza per l’innovazione di offerta e il go to market.
Oltre a tutte le piccole aziende che stanno testando questa nuova leva di comunicazione, l’indagine ha portato alla luce tre tipologie di grandi aziende, che possono essere ricondotte a tre fasi di un percorso evolutivo: l’adolescenza, la maturità e la fase di maggiore sofisticazione nell’approccio all’Influencer Marketing.

Customer Journety dell'Influencer Marketing

Young: il 53% delle aziende intervistate appartiene al cluster di coloro che si stanno avvicinando all’Influencer Marketing. Lo fanno esplorando cautamente questa pratica soprattutto ricorrendovi saltuariamente per progetti occasionali (ad esempio per il lancio di prodotti o per eventi). Le aziende di questo tipo non partecipano attivamente a tutte le fasi della campagna, ma preferiscono delegarle all’agenzia che li affianca anche in altri progetti di comunicazione.

Mature: il 24% delle aziende appartiene al cluster di coloro che hanno già fatto esperienze di coinvolgimento degli influencer. Si caratterizzano per un management più giovane e istruito. Qui il brand ha un ruolo attivo, di “direttore d’orchestra” nella supervisione della strategia e di coordinamento di più fornitori, necessari allo sviluppo di campagne più complesse: centro media, agenzia di comunicazione, agenzia di pubbliche relazioni. 

Sophisticated: il 23% delle aziende intervistate appartiene al cluster più evoluto ossia a coloro che usano l’Influencer Marketing in maniera strategica. In questo gruppo, il management è concentrato nella fascia d’età 35-44 con il più alto livello di istruzione riscontrato. La decisione di acquisto delle soluzioni di Influencer Marketing è concentrata nella funzione marketing, che ha responsabilità di budget ed è in grado di assumere la guida dell’intero processo, dalla fase strategica a quella operativa. Questi brand arrivano anche a riconfigurare la propria organizzazione per rispondere allo scopo, affidando ai Product Manager e ai loro team la gestione dell’intero processo. 

Per approfondire i differenti aspetti dell’analisi puoi scaricare gratuitamente una copia del white paper “La customer journey dell’Influencer Marketing”. Buona lettura!

facebook-profile-picture

Vincenzo is the Head of Marketing Italy of Buzzoole. He worked for Microsoft, Digital PR, Blogmeter. He’s the author of “Social Media ROI” and “La Società dei dati”. His blog www.vincos.it is well known for analysis related to social media and communication. He loves to take pictures and brewing specialty coffee. You can get in touch with him at @vincos.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *