Influencer Marketing: i benchmark di settore 2020

Influencer Marketing i benchmark di settore

La crescita futura dell’Influencer Marketing è legata alla capacità di approcciare strategicamente le attività con i Creator e di misurarne i risultati. È sempre importante analizzare i profili delle persone da coinvolgere sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo, facendo riferimento a benchmark di settore. Questi dati sono difficili da reperire ed ecco perché abbiamo deciso di svelare i benchmark più interessanti per l’Influencer Marketing, frutto di un’osservazione di oltre settecentomila profili Instagram che monitoriamo costantemente col nostro tool Buzzoole Discovery.

L’Engagement per settore

Analizzando i dati delle interazioni medie per post di diversi settori abbiamo scoperto che ce ne sono tre che sembrano essere più apprezzati dal pubblico di Instagram. Al primo posto lo Sport e al secondo l’Intrattenimento. Entrambi beneficiano della notorietà dei protagonisti, in particolare dei calciatori e dei volti della televisione. Al terzo posto tutto il mondo della moda che su Instagram ha trovato una vetrina ideale. 

Engagement per settore

Engagement Rate per settore

L’analisi dell’Engagement Rate degli account Instagram mostra che i settori che fanno registrare il più elevato Engagement Rate sono quelli del Family & Parenting e del Gaming. In entrambi il rapporto interazioni e follower risulta del 3,1%. Al 3% troviamo il variegato mondo del Lifestyle e più in basso l’intrattenimento e la cultura. Questo risultato va contestualizzato rispetto alla natura dell’indice che tende a premiare quei settori nei quali i Creator hanno follower base meno sviluppate rispetto ad altri.

Engagement Rate per settore

Engagement su Reach per settore

Dalla rilevazione dell’Engagement su Reach emerge che, su Instagram, i Creator del settore Fashion sono quelli che performano meglio. Riescono a ottenere il 16% delle interazioni rispetto alle persone effettivamente raggiunte, in altri termini ogni 100 persone che vedono i loro post riescono a sviluppare, mediamente, 16 interazioni. Seguono di poco i Creator che si occupano di turismo e di bellezza. Leggermente sotto il 16% troviamo gli influencer che trattano hobby di diverse tipologie e quelli racchiusi nell’ampia categoria del Lifestyle. 

Engagement su Reach per settore

Reach Rate per settore

Una delle questioni più interessanti è capire quali sono i settori nei quali i Creator riescono a raggiungere una percentuale ragguardevole del bacino di follower accumulato negli anni. La nostra analisi mostra che su Instagram i Creator del settore Art & Culture (che si occupano di libri, arte, spettacolo) sono quelli che hanno il più alto rapporto reach/ follower, che supera il 24%. A breve distanza quelli della categoria più allargata degli hobby di vario tipo. Buona posizione per i Creator del mondo Lifestyle e Turismo.

Reach su Follower per settore

Se volete approfondire queste tematiche e scoprire le metriche più utili per valutare correttamente gli investimenti in Influencer Marketing potete scaricare gratuitamente il white paper “Influencer Performance Benchmarks”.

Vincenzo Cosenza

Vincenzo is the Chief Marketing Officer of Buzzoole. He worked for Microsoft, Digital PR, Blogmeter. He’s the author of “Social Media ROI” and “La Società dei dati”. His blog www.vincos.it is well known for analysis related to social media and communication. He loves to take pictures and brewing specialty coffee. You can get in touch with him at @vincos.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *