Ask The Creator: intervista a Lisa Migliorini “The Fashion Jogger”

intervista a Lisa Migliorini "The Fashion Jogger"

Lisa Migliorini, conosciuta come “The Fashion Jogger”, è la medaglia d’oro della nostra ultima classifica dei migliori Sport e Fitness influencer italiani su Instagram. In questa speciale intervista, per la nostra rubrica “Ask The Creator”, ci racconta la sua esperienza di fit influencer che è arrivata al successo unendo le sue grandi passioni, lo sport, la fisioterapia e la moda in un unico progetto. Andiamo a scoprire cosa ci ha raccontato Lisa.

Ciao Lisa, raccontaci un po’ di te, di come è nato il tuo progetto. 

Ciao! Sono un’influencer, fisioterapista e runner. Sui social mi conoscete come The Fashion Jogger, un’idea mia e del mio fidanzato Fabio Cerutti. La corsa è la mia passione fin da bambina e l’ho sempre praticata a livello agonistico con buoni risultati. In The Fashion Jogger, il nostro marchio social, unisco lo sport (soprattutto il running e il fitness) con la moda, raccontando i miei allenamenti, le gare a cui partecipo, dando consigli alla mia fanbase. Il tutto sempre unito alle novità nel mondo della moda sport. Sono stata la prima in Italia, e a livello internazionale, ad unire questi due mondi e adoro motivare i miei followers a fare sport, a divertirsi e a porsi sempre nuovi obiettivi. Loro motivano tanto anche me a dare sempre di più.

Nella moltitudine di profili dedicati al Fitness quali sono le caratteristiche distintive che dovrebbe avere un creator?

Sicuramente l’originalità e la sincerità. Sui social si può scegliere cosa far sapere e cosa tenere per sé, ed è giusto così, per mantenere la propria privacy. Ma più si è sinceri e coerenti con se stessi, più la fanbase sarà fedele. La professionalità è un’altra delle cose fondamentali.

Nello specifico, su cosa hai basato la tua identità nel mondo social?

L’unione dello sport con la moda, in un contesto professionale e agonistico al punto giusto. Molte testate giornalistiche mi hanno paragonata alla “Chiara Ferragni della corsa”, questo mi fa onore, perché ho aperto la strada ad una nicchia nella professione di Influencer. Infatti, nella corsa e nel fitness sono presa come esempio da molti altri profili social.

In questo periodo davvero delicato caratterizzato dall’emergenza Covid-19 com’è cambiata la tua attività di content creator?

Questo periodo ha cambiato ulteriormente la concezione dello sport. Molti si sono avvicinati allo sport all’aria aperta, e altri hanno scoperto l’home workout (allenamento in casa). Io stessa nel primo periodo di lockdown, quando le restrizioni erano più severe, mi sono messa in gioco con allenamenti fitness cardio in casa, e ho aperto proprio in quella circostanza il mio canale YouTube, dove condivido allenamenti a corpo libero da fare facilmente in casa, utili per i runners e non. Le gare e gli eventi in presenza si sono trasformati in appuntamenti virtuali, che hanno tenuto viva la competizione, la motivazione e la voglia di mettersi in gioco. Finalmente passo dopo passo stiamo tornando alla normalità ed è davvero emozionante.

Quali sono i fattori a cui presti maggior attenzione quando i brand ti propongono una collaborazione?  

Accetto solo proposte da brand che mi piacciono veramente e che utilizzo/utilizzerei quotidianamente per i miei allenamenti o nella mia quotidianità. Se ritengo che il prodotto che mi viene proposto non sia di qualità o che non rientri a pieno nel mio stile di vita, preferisco non portare avanti la campagna. I miei followers a volte mi conoscono meglio di me stessa!

Che consiglio daresti a chi vuole intraprendere un percorso simile al tuo? Quali sono invece gli errori da evitare?

Gli consiglierei di essere inventivo ed originale, scegliendo qualcosa che lo appassiona.

Se non vuoi perderti le prossime interviste della nostra rubrica “Ask the creator” iscriviti alla nostra newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *