Travel Influencer: caratteristiche e contenuti realizzati

Travel Influencer: caratteristiche e contenuti realizzati

I travel influencer da sempre usano la rete per condividere le proprie esperienze e coinvolgere il proprio pubblico. All’inizio lo facevano solo per raccontare destinazioni turistiche, oggi nello storytelling del viaggio può entrare anche la prova dello smartphone più avanzato. Ecco perché ormai le aziende dei settori più disparati hanno imparato a collaborare con i travel influencer per intercettare nuovi pubblici. Nel nostro report “Influencer Marketing e turismo”, che indaga lo scenario del settore travel sui social in Italia, abbiamo posto l’attenzione anche sui contenuti e sui formati più utilizzati dagli influencer in questo ambito, che approfondiremo in questo articolo.

Caratteristiche dei contenuti

I travel creator stanno diventando sempre più eterogenei e si stanno specializzando in tipologie di viaggio diverse adatte a audience differenti. Si mettono a disposizione della propria follower base offrendo consigli utili e intrattengono con le loro avventure in giro per il mondo.

RECENSIONI HOTEL. I travel influencer creano vere e proprie recensioni commentando tramite IG stories e post la stanza, il ristorante e i servizi dell’hotel in cui alloggiano, descrivendoli nei minimi dettagli.

TRAVEL TIPS. Consigli su come risparmiare mentre si è in viaggio, sui luoghi da visitare, strutture in cui soggiornare e specialità culinarie da provare in determinate mete turistiche. In questa categoria si trovano anche curiosità e stranezze di luoghi da visitare sparsi per il mondo.

ESPERIENZA. Avventure in giro per il mondo come sport estremi, notti in tenda o giri in slitta immersi nella natura; queste esperienze sono condivise sui social sotto forma di video sensazionali postati su IG e YouTube.

Scelta dei formati

I Travel Creator usano una varietà di formati per raccontare le proprie esperienze, ma nell’ultimo anno hanno preso piede due tipologie di formati messi a disposizione da Instagram: le Storie messe in evidenza e le Guide. Entrambi possono diventare una ghiotta occasione di visibilità per le destinazioni e le aziende del comparto turistico.

  • STORIE IN EVIDENZA. Le Storie da sempre hanno la funzione di far raccontare un’esperienza nel momento in cui avviene. Ma per farle durare nel tempo, i Creator le mettono in evidenza sul proprio profilo in modo da creare dei menù navigabili dei propri viaggi. 
  • GUIDE. Le Guide sono una funzione di Instagram che permette di creare una sequenza di post tematici corredati da testi e foto. Dei piccoli blog ideali per illustrare con dovizia di particolari un itinerario di viaggio e dare consigli di vario genere.

Nelle prossime settimane osserveremo più da vicino anche il panorama strategico della comunicazione fatta con il coinvolgimento degli influencer dalle aziende che operano non soltanto nel settore del turismo. 

Se ti va di approfondire subito l’argomento, scarica gratuitamente la versione completa del report “Influencer Marketing e turismo”.

ph: @humansafari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.