La trasparenza nel settore Beauty: i post più engaging e i brand più citati

Nel nostro white paper “La trasparenza dell’Infuencer Marketing” abbiamo sottolineato come nel 2019 sia cresciuta la propensione di brand e influencer a dichiarare i loro rapporti di collaborazione. Il settore della moda è stato quello che più di ogni altro ha dimostrato questa limpidezza. In questo articolo analizziamo il settore della bellezza e della cosmesi,  secondo per maggior numero di menzioni “trasparenti” ricevute lo scorso anno.

I brand beauty più trasparenti nel 2019

Il brand beauty di gran lunga più citato è stato Pantene. Sono stati 2.260 i post trasparenti dell’azienda del gruppo Procter & Gamble, prodotti da creator con follower base di varia ampiezza. Ovviamente è stata coinvolta la testimonial dello spot televisivo Chiara Ferragni, ma anche Nilufar Addati, Ludovica Bizzaglia e Clarissa Marchese, con una comunicazione incentrata completamente sul prodotto.

Molto presente anche Lancôme Italia con 914 post sponsorizzati tra i quali spiccano quelli dell’onnipresente Ferragni e quelli di Elisa Maino, idolo dei teenager e stella di TikTok. 

873 sono i post contenenti una citazione a Gillette, altro brand P&G, che ha coinvolto il testimonial Christian Vieri, ma anche il famoso youtuber Ciccio Gamer.

I post beauty più virali del 2019

Analizzando i post con gli hashtag della trasparenza che hanno ottenuto più interazioni è possibile individuare i brand che hanno beneficiato maggiormente delle performance di questi contenuti.

I tre post beauty che hanno ottenuto più like nel 2019 sono stati quelli di Elettra Lamborghini che ha promosso i prodotti Mac Cosmetics (tra i 350.000 e i 474.000 like). Nella fascia dei 200.000 like si sono posizionati i post di Clarissa Marchese per Wycon Cosmetics, di Marta Losito per Schwarzkopf e Beatrice Valli per Kérastase.

Quello che si nota è che, quando vengono coinvolte le celebrità,  non emerge un grande sforzo creativo, ma ci si limita ad attività di product placement. In definitiva c’è un grande spazio di opportunità sia per i brand che per i creator.

Se sei interessato a scoprire i dati degli altri settori, scarica il nostro white paper “La trasparenza nell’Influencer Marketing”.

Vincenzo Cosenza

Vincenzo è Chief Marketing Officer di Buzzoole. Ha lavorato per Microsoft, Digital PR, Blogmeter. Autore di tre libri, il più recente è “Marketing Aumentato”. Il suo blog www.vincos.it è noto per le analisi relative ai social media e alla comunicazione, tra le più apprezzate la mappa dei social network nel mondo. Ama immortalare paesaggi naturali e preparare caffè speciali. Puoi metterti in contatto con lui su @vincos.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *