Video e Influencer Marketing: le campagne YouTube diventano smart!

youtube campaign influencer marketing

È il secondo sito web più visitato al mondo, accoglie oltre 1,9 miliardi di utenti attivi al mese e conta più di 500 milioni di ore di video guardati ogni giorno. Stiamo parlando di YouTube, la piattaforma video che ha scardinato nel tempo l’egemonia della televisione e ha attratto grandi investimenti in Influencer Marketing da parte dei Brand. Contenuti “evergreen” con obiettivo diametralmente opposto a quello delle Storie di Instagram e Snapchat, ovvero permanenza nel tempo e facile reperibilità. YouTube non è solo musica: bellezza, fitness, cibo, viaggi, tecnologia e molti altri contenuti sono protagonisti dei video che ogni giorno macinano ricerche, visualizzazioni e attenzione degli utenti.

Oggi un video YouTube ha tutte le carte in regola per fare miracoli che tu sia un Brand o un Influencer. Questi ultimi si sono guadagnati nel tempo lo status di alleati (preziosi) dei Brand grazie alla loro audience fidelizzata e appassionata e costituiscono essi stessi un medium che consente di ottenere visibilità presso pubblici ben targettizzati.  

L’importante novità sia per Aziende che per Vlogger è una nuova feature targata Buzzoole, ovvero la completa integrazione di YouTube nella nostra piattaforma (qui trovi una breve guida all’uso). È disponibile da oggi, quindi, la possibilità per Brand e Creator di sfruttare lo strumento in maniera del tutto automatizzata all’interno di una campagna di Influencer Marketing su YouTube. Ma vediamo nel dettaglio quali sono i vantaggi.

I vantaggi per i Brand
I vantaggi per i Creator


Campagne con YouTube: i vantaggi per i Brand

L’intero processo di delivery per le campagne di Influencer Marketing su YouTube è spesso macchinoso: individuazione, ingaggio, briefing, revisione e monitoraggio sono fasi che richiedono un enorme dispendio sotto ogni punto di vista, burocratico, strategico e creativo. Buzzoole ha voluto ancora una volta incontrare le esigenze dei Brand che hanno intenzione di puntare sul social di casa Google integrandolo in piattaforma. Cosa cambia rispetto all’impostazione manuale è presto detto. Ecco una serie di vantaggi:

  1. I giusti Youtuber
    GAIIA, il nostro sistema di Intelligenza Artificiale, è in grado di individuare gli YouTuber adeguati per ogni esigenza in base a numerosi criteri di ricerca. Di ogni canale YouTube inserito in piattaforma, infatti, la nostra tecnologia individua innanzitutto i main topic del canale, ma anche tutta la parte relativa agli insights e quindi subscribers, engagement, impression, view, audience analytic e tante altre metriche che ci vengono fornite direttamente da Google.
  2. Revisione dei video
    Una volta identificati i Vlogger più in linea con il brief di campagna e prodotti i video, il flusso automatizzato consente di revisionare i contenuti direttamente dal pannello in piattaforma bypassando loop di mail e difficoltà nel trasferimento di file pesanti, offrendo quindi la possibilità di fornire feedback e modificare copy oppure approvare il video prodotto, pronto per la pubblicazione.
  3. Report approfondito
    Grazie all’integrazione i dati di insight arrivano direttamente da Google, per cui all’interno del report di campagna sono presenti metriche reali validate dal colosso di Mountain View. Chiaramente questa tipologia di insight, dai like ai dislike passando per le views e i subscribers, vengono mostrati sia per singolo contenuto che in maniera aggregata; i Brand, quindi, hanno la possibilità di monitorare in real-time le performance di ogni singolo video prodotto ma anche avere una panoramica della campagna.


Campagne con YouTube: i vantaggi per i Creator

  1. Campagne smart
    Partecipare alle campagne con canali YouTube ora è semplicissimo. Niente giro di mail infinito, niente difficoltà nel trasferire i video, è tutto automatizzato. Una volta che si viene invitati a partecipare in campagna, basta leggere il brief e produrre il video in base alle indicazioni. Non è necessario il trasferimento o l’upload del video, ma basterà caricarlo su YouTube in modalità privata inserendo il link in piattaforma affinché il Brand possa vederlo per richiedere modifiche o per fornire l’approvazione per la pubblicazione!
  2. Più canali Youtube
    Se si gestiscono più canali YouTube con i quali si ha intenzione di avviare collaborazioni, adesso è possibile aggiungerli tutti su Buzzoole. Cosa significa? Maggiore efficacia del profilo e quindi più possibilità di partecipare alle nostre campagne che prevedono il coinvolgimento di YouTubers.
  3. Analisi performance
    D’ora in avanti all’interno della dashboard personale per i Content Creator ci sarà il dettaglio delle performance anche per i  canali YouTube: è possibile monitorare l’andamento delle metriche più importanti come views, subscribers, like, commenti e tanti altri dati che consentono di mettere in campo azioni mirate per migliorare le prestazioni.

Se vuoi restare aggiornato su tutte le novità relative all’Influencer Marketing, iscriviti a The Buzz, la nostra Newsletter!

ISCRIVITI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.