Come valutare le performance dei Creator nelle campagne di Influencer Marketing

white-paper-micro-influencer-performance-benchmark

Amplificare i messaggi, raccontare le storie dei Brand, arrivare a pubblici sempre meno attenti e permeabili alle leve tradizionali di comunicazione. Questo è il mestiere dell’Influencer Marketing, settore che vive un periodo di eterna giovinezza ed è in continuo divenire.   

Per pianificare strategicamente le azioni con i Content Creator, impostare obiettivi realistici e formulare previsioni attendibili dei risultati è fondamentale, però, avere dei benchmark basati sulle performance. Le metriche scelte per valutare un’attività, qualunque essa sia, di per sé diranno poco sul successo o insuccesso della stessa, se non confrontate con risultati similari.

Il whitepaper: Micro Influencer Performance Benchmark

Visto il gap di conoscenza, abbiamo pensato di mettere a disposizione di tutti una serie di benchmark, suddivisi per settore e tipologia di Influencer, emersi dall’analisi della nostra community di oltre 280.000 Creator. Ne è nato “Micro Influencer Performance Benchmark”, white paper attraverso il quale abbiamo analizzato le performance reali (grazie dell’accesso ai “first party data”), di un campione di 8000 canali Instagram e Facebook appartenenti ai cosiddetti micro influencer.

In questo white paper presentiamo diversi benchmark che possono diventare una bussola per guidare l’azione dei marketer più evoluti e approcciare il settore con il bagaglio di conoscenze adeguato. Naturalmente ogni metrica, contestualizzata, ha i suoi pro e i suoi contro. Sta al marketer, insieme alla consulenza e all’esperienza del fornitore del servizio di Influencer Marketing, valutarle congiuntamente, individuando di volta in volta quelle più adatte a rappresentare il raggiungimento dello specifico obiettivo di business che si intende conseguire.

Novice, Micro e Top: Influencer a confronto

Un dato estremamente interessante che emerge dall’analisi è relativo alla capacità dei profili con meno di 3.000 follower (novice) di ottenere risultati superiori agli altri in termini di reach su follower. Il grafico qui sotto mostra bene le differenze tra i tre cluster considerati.

reach-follower-per-fascia-influencer

L’esperienza maturata da Buzzoole in cinque anni di campagne attivate per oltre 800 clienti ha evidenziato che spesso il giusto mix di Creator appartenenti a varie fasce d’influenza – dai micro alle celebrity – può essere la chiave per il successo delle strategie di Influencer Marketing.

Per scoprire tutti i risultati dell’analisi, scarica il whitepaper “Micro Influencer Performance Benchmark” e valuta le tue campagne nel modo corretto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.