MailUp prova Finder, la testimonianza.

Una delle maggiori difficoltà per i nostri partner commerciali sta nel comprendere il funzionamento e l’utilità di Finder. Proprio per questo in Buzzoole pensiamo che sia essenziale mostrare casi di successo e presentarli come case-study.

Dichiarazione di Marco Massara su Buzzoole

Dichiarazione di Marco Massara su Buzzoole

Riportiamo la testimonianza di uno dei nostri ultimi clienti, MailUp, che ha utilizzato il nostro Influencer Search Engine andando ad individuare gli utenti social più esperti e più influenti in un determinato tema. Successivamente, chi ha effettuato la ricerca ha risposto ad alcune domande che riportiamo di seguito:

Come avete utilizzato Finder?

Stiamo utilizzando Finder come risorsa preliminare per dare uno sguardo alla nostra nicchia di mercato e per comprendere chi è influente nel topic dell’email-marketing e nel web-marketing in generale.

Sapreste identificare un vantaggio specifico dell’utilizzo di Finder?

Utilizzare Finder ci ha consentito di dare uno sguardo approfondito al nostro target market e siamo convinti di aver sviluppato una migliore conoscenza del mondo del passaparola virale, così da indirizzare in maniera ottimale le nostre azioni di coinvolgimento nei confronti degli influencer e degli utenti più attivi.

Che tipo di relazione state pianificando con gli influencer?

Ci piace l’idea di poter conoscere personalmente le persone che contattiamo online e apprezziamo il fatto che anche la gente “normale” possa monetizzare la propria “online influence” semplicemente grazie ad una recensione o ad un articolo pubblicato sul proprio blog e collaborando con noi. E’ bello vedere come gli utenti coinvolti incrementano il loro online engagement successivamente alla partecipazione alle nostre attività, dalla produzione di un e-book alla creazione di live webinar ed altri eventi.

Consiglieresti Finder alle aziende che concentrano la propria attività sui social media e sul digital marketing?

Sicuramente. Finder è uno strumento molto utile che consente ai brand di identificare gli utenti potenzialmente influenti e di trovarli in base ai contenuti che producono e condividono ed in base ai loro follower. Considerando la possibilità di individuare gli influencer più adatti ad un certo tipo di comunicazione, mi sentirei di consigliare Finder specialmente ad agenzie.

Funzionamento Finder

Funzionamento Finder

Buzzoole e MailUp hanno collaborato per una campagna in cui 15 top influencer esperti di comunicazione ed e-mail marketing sono stati coinvolti offrendo un bonus da spendere sulla piattaforma di MailUp in cambio della redazione di un articolo.

MailUp si è dichiarato particolarmente soddisfatto dei risultati della campagna e, di conseguenza, è stato tra i primi brand a provare Finder, testando le peculiarità di questo software con delle ricerche specifiche.

This post is also available in: Inglese

Taggato con: , , , ,
Pubblicato in Buzzoole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

buzzoole influence engine optimization

Buzzoole is the first influencer marketing platform that connects brands with key influencers and their audiences

Categorie
buzzoole finder

Looking for a powerful tool to quickly find an influencer in your category? Try our Buzzoole Finder: all the right influencers at the tip of your fingers.

Recommend on Google
Ricevi i nostri articoli via email!
You might also likeclose