#BuzzInfluencer: intervista a Pierluigi De Stasio

Continua la nostra serie di interviste dedicate ai nostri #BuzzInfluencer! Ogni mercoledì, vi aspettiamo con una nuova intervista per condividere con voi i consigli ed i segreti dei nostri #BuzzInfluencer per diventare un blogger di successo. Questa settimana è il turno di Pierluigi De Stasio, Travel e Entertainment blogger, ed autore dei blog ‘Wuhu‘ e ‘Johnnydest‘.

Cosa ti ha sorpreso positivamente quando ti sei iscritto a Buzzoole?

Senz’altro il fatto di dare una possibilità a tutti di farsi strada nel web marketing e di diventare “influencer” online, mentre dal punto di vista dei brand trovo che abbia rivoluzionato le modalità di pianificazione di campagne buzz rendendole completamente automatizzate.

Pierluigi De Stasio's influence

Pierluigi De Stasio’s influence

Come sei diventato un travel blogger? Cosa ti ha ispirato di più?

Vinsi un concorso on-line che permetteva di soggiornare 4 notti a Berlino alla modica cifra di 1,20€. Così imparai a viaggiare spendendo sempre pochissimo, a causa della mia passione irrefrenabile per i viaggi. Ad esempio, sono stato a Bruxelles pagando 20€ il volo andata e ritorno e a Belgrado ho alloggiato in un ostello con 4€ a notte . Notai che, con il passare del tempo, sempre più persone mi chiamavano per consigli su come risparmiare e su delle mete da visitare e di lì venne l’idea di aprire un blog che potesse ispirare i viaggiatori ed aiutarli nell’organizzazione dei viaggi, con offerte e piccoli trucchetti trovati on line.

Quali sfide ti sei trovato ad affrontare come blogger e come le hai fronteggiate?

Sfide vere e proprie non ce ne sono state, almeno dal mio punto di vista, in quanto per me l’essere blogger è parlare delle proprie passioni.

Quali tools utilizzi per monitorare i tuo blog? Quale funziona meglio secondo te?

Sul sito utilizzo Google Analytics per monitorare il traffico; riguardo alla presenza sui social mi affido ad Hootsuite: un utile strumento per la pubblicazione ed il monitoraggio congiunto di tutti gli account social in un’unica dashboard. Inoltre da buon ingegnere vi segnalo che anche Wolphramalpha (tool famosissimo per la risoluzione di complessi calcoli matematici) è in grado di generale report statistici di profili Facebook.

Pierluigi De Stasio

Pierluigi De Stasio

Vi aspettiamo la prossima settimana con una nuova intervista ai nostri #BuzzInfluencer.
Intanto, se vi è piaciuto il post, condividetelo oppure lasciate un commento.

Taggato con: , ,
Pubblicato in Web Influencer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

buzzoole influence engine optimization

Buzzoole is the first influencer marketing platform that connects brands with key influencers and their audiences

Categorie
buzzoole finder

Looking for a powerful tool to quickly find an influencer in your category? Try our Buzzoole Finder: all the right influencers at the tip of your fingers.

Recommend on Google
Ricevi i nostri articoli via email!
You might also likeclose