Come i social media influenzano le nostre scelte di viaggio?

Una ricerca condotta in Australia mostra che i viaggiatori consultano sempre di più i social network e blog, piuttosto che Google prima di intraprendere un viaggio.  L’usanza di mostrare le foto del viaggio estivo a famiglia ed amici è stato sostituito dai social media. Le applicazioni che permettono l’editing di foto e filtri consentono la condivisione rapida e la visualizzazione veloce.

 

I social media , sempre più, consentono alle persone di condividere con i loro parenti ed amici l’esperienza della loro vacanza e dei viaggi, mentre li stanno ancora vivendo. Sia che si utilizzi uno smartphone, un tablet o un computer tradizionale, sempre più persone stanno utilizzando i social media nella loro vita quotidiana. Poche cose hanno un forte  impatto rispetto all’effetto di una presenza online.

Recentemente “Tourism Australia” ha condotto una ricerca per esplorare l’impatto dei social media sulle scelte del turismo e dei consumatori influenzati da Facebook. I risultati mostrano che la condivisione sociale delle proprie esperienze esercita una notevole influenza sul modo in cui gli altri hanno di pianificare le loro vacanze. In sei anni la percentuale di ricerche su Google è sceso di oltre il 70%. Le scelte di viaggio sono sempre più influenzate dai social network e dai blog.

Facebook ed i nostri amici influenzano le nostre scelte

Il 52% degli utenti analizzati in questa ricerca ammette che sono stati influenzati non solo dalle pagine fb ufficiali delle agenzie di viaggio, ma dagli aggiornamenti e immagini condivisi dalla comunità di Facebook . Solo il 48% non sono stati colpiti e mantengono il programma originale. Nel 33% dei casi vi è un cambiamento nella pianificazione delle vacanze, invece di prenotare l’albergo, il 7% dei viaggiatori modificare la destinazione, 5% la compagnia aerea. Il passaparola influenza le scelte dei consumatori. Nessuna attività di marketing è in grado di competere con la potenza influente di Facebook e la sua capacità di orientare le scelte e i gusti dei consumatori.

L’influenza proviene da quello che noi conosciamo

I consumatori si fidano delle raccomandazioni fatte da coetanei più di tutte le altre forme di pubblicità, il 70% dei consumatori del parere pubblicato on-line, il 58% del sito web o del marchio. I social media stanno cambiando sia il modo di comunicare sia cambiando il nostro modo di agire. Nell’ infografica possiamo vedere come i social media influenzano la vita delle persone e di come si sono diffusi: infatti per ogni azione di Twitter solo 5 persone  hanno visto una storia, e per ogni stato di Facebook  solo 9 persone che hanno visto una storia

 

This post is also available in: Inglese

Taggato con: ,
Pubblicato in business, Social Media

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

buzzoole influence engine optimization

Buzzoole is the first influencer marketing platform that connects brands with key influencers and their audiences

Categorie
buzzoole finder

Looking for a powerful tool to quickly find an influencer in your category? Try our Buzzoole Finder: all the right influencers at the tip of your fingers.

Recommend on Google
Ricevi i nostri articoli via email!
You might also likeclose